top of page

Località Arvinelli, Alpe Devero

Comune di Baceno (VCO)

Piemonte.

IL GIARDINO BOTANICO

Giardino Botanico Alpino
Artexplora

I giardini botanici nascono soprattutto per opera di persone appassionate.

Direzione botanica, selezione, organizzazione di piante e aiuole: Lucietta Godi

Disegno e architettura di aiuole e giardino: Claudio Cavalli

Organizzazione e produzione: Artexplora Associazione Culturale A.P.S.

Situato in Piemonte e collocato in questa località del Devero che si chiama Arvinelli il giardino è realizzato su un terreno privato (proprietà Cavalli-Godi) del quale utilizza attualmente un’area di circa mq. 7.000. È composto da ampi spazi di prato originario, 26 aiuole che propongono una selezione di oltre 600 piante diverse, 3 sentieri principali (uno lungo il torrente Devero, uno sotto le rocce, e uno comunale di attraversamento mediano), una fontana, una grande pozza e due piccoli corsi d’acqua, installazioni d’arte, arredi per brevi soste. 

 

L’area del giardino aumenterà ancora per qualche anno aggiungendo selezioni di prato e nuove aiuole.

Nato nel 1991, il progetto del giardino botanico prende l’avvio con il recupero del prato originario, lasciato alla libertà della natura; i tagli delle erbe sono pochi e limitati ai dintorni delle abitazioni. Nel 2009 si avviano le prime sperimentazioni di piantumazioni finalizzate al giardino, a seguito delle quali, nel 2012, viene realizzata una prima aiuola in prossimità delle abitazioni. È nel 2018 che si avvia la realizzazione del giardino botanico alpino.

Quest’anno il giardino è stato riconosciuto come giardino botanico dal l’ente delle aree protette dell’Ossola che lo ha inserito nel CETS: Carta Europea  del Turismo Sostenibile.

LA MAPPA

26 aiuole con una selezione di oltre 600 piante diverse,

3 sentieri principali, una fontana, una grande pozza e due piccoli corsi d’acqua, installazioni d’arte, arredi per brevi soste.

Piantina Giardino Botanico Artexplora.jpg
bottom of page