• Instagram Icona sociale
  • Wix Facebook page
  • YouTube Classic

© 2019 Artexplora | Via Comunale Santa Lucia 1894 - 47522 cesena (FC) | 348-3176040 o 338-8688454 | artexplora@artexplora.it

Il gruppo Clac - Artexplora

Nel 2009 il gruppo Clac dà vita all’Associazione culturale Artexplora che apre l’omonimo centro nel bellissimo sito architettonico e paesaggistico di S. Lucia di Cesena: un museo e un parco tematico dedicato ad avvicinare in maniera divertente bambini, ragazzi, insegnanti, famiglie, operatori al patrimonio artistico del nostro paese.

 

Il gruppo nasce nel 1975, fondato da Claudio Cavalli e Lucietta Godi, e indirizza il lavoro verso la scuola dell’infanzia e dell’obbligo attraverso la realizzazione di sperimentazioni di ricerca, creazioni teatrali, mostre attive, avventure culturali.

Dal 1983 al 1994 Claudio Cavalli è autore e attore/narratore di 9 spettacoli teatrali per migliaia di repliche rappresentate in particolare nell’Italia centro nord, fra questi Incanto di un vecchio pianoforte per il Teatro alla Scala.

Lucietta Godi dirige per 23 edizioni la rassegna di teatro ragazzi di Arcore (MI). Dal 1983 al 1988 Claudio e Lucietta dirigono una scuola di teatro per bambini e ragazzi.

Dal 1990 al 1994 C. Cavalli è fra gli autori de l’Albero Azzurro, programma per bambini di Rai 1 e 2, per 500 puntate e per tre serie di homevideo; Cavalli va anche in video a raccontare storie e il gruppo Clac scrive e realizza i set per oltre cento brevi filmati, che vanno in onda sullo stesso programma.

 

Nel 1995 Claudio e Lucietta inventano Breragioca, percorsi animati ludico-educativi sui capolavori di Brera; dal ’96 il progetto diviene proposta permanente della Pinacoteca di Brera (MI), e coinvolge ogni anno centinaia di classi della Lombardia.

 

Nel 1998 il gruppo dà vita ad ArteinGioco, manifestazione internazionale che si svolgerà ad Arcore (MI) per sette edizioni con laboratori, mostre interattive, seminari, performances e spettacoli sull’arte e il patrimonio artistico per ragazzi, scuole e operatori.

 

Dal 1993 il gruppo Clac avvia il progetto educativo, di cui è responsabile Leila Cavalli, sul fare tv a scuola: allestisce laboratori di realizzazioni video con scuole dell’infanzia, dell’obbligo e medie superiori e avvia l’attività di produzione di video;

nel 1997 inventa Occhio in Camera, mostra interattiva itinerante di alfabetizzazione televisiva e Tv set, studio Tv, sempre itinerante.

Per il progetto Teatro&scuola dell’ERT, Ente teatrale del Friuli, Leila Cavalli con il Clac realizza a Udine gli studi televisivi per ragazzi e scuole.

Nel 1999 Lara Cavalli entra nel gruppo e conduce percorsi ludici sull’arte per bambini.

E’ nel 2000 che Claudio e Lucietta realizzano il progetto 100 Capolavori, 100 Giochi: 3 grandi mostre attive e itineranti con grandi opere gioco e percorsi per avvicinare bambini e ragazzi alla pittura dei grandi maestri dal XIII al XX secolo: le mostre vengono ‘utilizzate’ da oltre 100.000 bambini e ragazzi e circa 20.000 fra insegnanti e adulti.

 

Sempre nel 2000 il gruppo progetta e realizza una serie pluritematica di scenografie e strutture ludiche per la sezione didattica del Museo Bernareggi di Bergamo e nel 2005 un’altra serie per i dipinti della Pinacoteca comunale di Cesena.

Nel 2003 Claudio Cavalli realizza lo spettacolo i Racconti della Genesi, narrazione con costruzione di installazioni.

Dal 2004 Lara conduce laboratori legati alle mostre, alla pinacoteca, a ’100 capolavori, 100 giochi’, ai progetti con il comune di Cesena dei quali cura anche l’organizzazione.

Per il comune di Cesena dal 2006 il gruppo dirige ed organizza l’occhio sorpreso, ( terza edizione nel 2009): incursioni nei temi e nelle poetiche dell’arte contemporanea con artisti che realizzano le loro opere a scuola e poi coordinano lavori artistici con bambini e ragazzi dall’infanzia alle superiori.

 

​Sempre per il comune di Cesena il gruppo dirige e organizza 4 edizioni di "leggero elefante", festival dedicato a bambini e famiglie con laboratori, spettacoli e narrazioni, coinvolgendo ogni anno circa 8000 persone tra adulti e bambini.

 

Dall’inizio degli anni ’80 il gruppo svolge attività di formazione e laboratori per insegnanti, operatori, animatori.

 

Il Gruppo Clac – Le mostre

 

Percorsi attivi e laboratori, allestite per lunghi periodi in musei e palazzi d’esposizione.

 

In Italia:

 

alla Pinacoteca di Brera (MI), al Museo d’arte moderna di Lissone, al Museo Bernareggi di Bergamo, alla Fondazione Ambrosetti di Palazzolo sull’Oglio (BG), al Museo degli affreschi del Castello di Frugarolo ad Alessandria, al Museo Pellizza a Volpedo (AL), al Palazzo Farnese di Piacenza, al Foro Boario di Modena, alla chiesa di S. Paolo a Modena, al Museo Ricci Oddi di Piacenza, al Palazzo di Stella o dell’Assassino a Ferrara, al Museo di arte moderna e contemporanea di Copparo (FE), alla Loggetta Lombardesca di Ravenna, alla Pinacoteca Comunale di Cesena, alla chiesa dello Spirito Santo a Cesena, al Museo d’arte moderna di Udine, al Museo Revoltella di Trieste, a Villa Manin della Regione Friuli, a Villa Galvani di Pordenone, al Museo internazionale della ceramica di Faenza (RA), al Museo delle Cappuccine di Bagnacavallo (RA), al Museo Barbella di Chieti.

Inoltre nei seguenti comuni: a Firenze al festival della creatività, a Scandicci al centro onnicomprensivo, a Melfi (PZ), a Brignano (BG) nel Castello Sforzesco, a Villasanta (MI), a Monza, ad Arteingioco ad Arcore (MI), a Villadossola (VB) nel Teatro comunale, a Villa Giulia di Verbania, a Omegna al centro Gianni Rodari, a Cesenatico (FC) nel teatro comunale, a Bari al Museo del Giocattolo.

 

All’estero:

 

al centro Irg di Lugano, al Musèe en herbe di Bellinzona, al Museu Maritim di Barcelona, alla Fondazione La Caixa di Granoillers (Catalunia).

 

parco tematico